mercoledì 24 novembre 2010

Pasta di zucchero setosa

ruggero e claudia 021
Ogni promessa è debito..... (a dire il vero ci avevo già pensato, prima che mi venisse chiesto nei commenti del precedente post.... quello della torta zebrata ;)
faccio riferimento alla bellissima pasta di zucchero setosa ....conosciuta grazie a Sandrina e postata su cookaforum da Vittoria 48 .....
come la stessa autrice dichiara, è una pasta vellutata e liscia che difficilmente si crepa, adatta per ricoprire torte, ma anche per confezionare oggetti tridimensionali da usare come decorazioni.

Ingredienti:

6 gr. di gelatina
30 ml. acqua fredda
70 gr. glucosio liquido
8 gr. glicerina per alimenti (facoltativo, serve solo per rendere i colori più brillanti qualora si usino)
16 gr. burro a temperatura ambiente
450 gr. zucchero a velo industriale

Mettere la gelatina in un pentolino capiente (e che possa andare a bagnomaria) in ammollo con l'acqua fredda ed aspettare che questa sia tutta assorbita dalla gelatina.
Mettere a bagnomaria e una volta che la gelatina si è sciolta, unire il glucosio, il burro, ed eventualmente la glicerina, mescolare finchè non sia tutto ben amalgamato. Il composto non deve mai bollire, tenere il gas al minimo.
A questo punto versare il liquido nello zucchero a velo, precedentemente passato a setaccio e mescolare inizialmente con un cucchiaio, dopodichè trasferire sul piano di lavoro e impastare finchè non diventa liscio ed omogeneo.
Volendo utilizzare la planetaria, versare il liquido nello zucchero posto nella ciotola dopo aver azionato la frusta a k per togliere eventuali grumi. Continuare a mescolare fino ad assorbimento e poi continuare a mano su una spianatoia.
Il bello di questa preparazione, è che si può utilizzare subito senza periodo di riposo. Altrimenti si può conservare in dispensa avvolto nella pellicola.
Si può colorare con i coloranti in pasta della Decora.
Stampa il post

11 commenti:

  1. La conosco, la uso anche io e devo dire che e' perfetta!!! Bravissima, Antonella :-)

    RispondiElimina
  2. devo segnarmela anche io allora :)

    RispondiElimina
  3. Confermo Antò, questa pasta di zucchero è meravigliosa, la uso sempre. Quest'estate ha retto anche con il caldo afoso....brava.
    Un bacione Maddy

    RispondiElimina
  4. che bella che è! Il glucosio tocca averlo in casa che spesso è richiesto in alcune ricette. Baciooo

    RispondiElimina
  5. anto...ma allora prima o poi ci devo provare pure io?
    bacissimi e buon w.e., qui nevica!

    RispondiElimina
  6. anto ma dove si comprano il glucosio e la glicerina???
    scusate l'ignoranza!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutte ragazze! ;)

    Ci'....sarebbe ora che ti cimenti anche tu con qualche decorazione eh?! ;))

    Dani...il glucosio lo compri nelle torrefazioni ben fornite, la glicerina invece, mi hanno detto in farmacia, ma io nn l'ho messa....
    Se cerchi su internet, trovi anche come acquistarli on-line ;)
    Un bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
  8. ciao , mi chiamo Mimma e ti scrivo da Palermo. Bravissima, hai un repertorio notevolissimo!!!!
    per quanto riguarda la pasta di zucchero setosa tu dici che la glicerina è facoltativa, quindi si aumenta il burro???oppure le dosi rimangono invariate???grazie

    RispondiElimina
  9. Ciao Mimma, scusa il ritardo nel risponderti....sono al mare e mi collego pochissimo :P
    Per quanto riguarda le dosi, rimangono invariate, la glicerina serve solo per rendere più brillanti i colori ;)
    Grazie dei complimenti! ;*

    RispondiElimina
  10. scusa ma poi nella torta zebrata come fai a rendere la pasta di zucchero nera?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con i coloranti in gel della Decora ;)

      Elimina