mercoledì 2 marzo 2011

Pane con le noci e.....un solo grammo di lievito!

pane 1gr 010-2

E' un pò che non aggiorno il blog nella sezione pane e non perchè non panifichi più... vado di zoccoletti veloci e se ho più tempo, mi affido alle mie vecchie ricette per altri tipi di pane, ma è un pò che non sperimento nulla di nuovo....
tra l'altro, è dall'estate scorsa, che sono senza pasta madre e sinceramente con tutte le cose capitate ultimamente, anche se la pasta mi è stata gentilmente offerta da chi l'aveva adottata da me, non me la sono sentita di riprenderla per dedicarmici come si deve.
Chi mi segue, sa che comunque, non disdegno il lievito di birra....anzi, da quando ho scoperto che se si è intolleranti, lo si è sia al lievito madre che a quello di birra(in quanto contengono entrambi saccaromiceti) non c'è storia......però....
il sapore del pane con pm è un'altra cosa....sa di buono, di naturale, di antico.....il pane dura di più...non diventa di gomma nè si secca e questo grazie proprio al tipo di fermentazione che è acida, al contrario di quella diretta con il lievito di birra, che è alcolica....e come imitare questo tipo di fermentazione per avere un pane con caratteristiche simili?
Semplice.......con l'impasto indiretto!
Vi rimando al post di Cindy per capire bene di cosa si tratta.
Però...però.....ieri ho sperimentato e ho voluto provare a non inserire nuovamente lievito all'impasto, ma piuttosto ad usare solo la biga.......
ecchevelodicoaffà???
Un pane strepitoso, con le caratteristiche del lievito madre ed un solo grammo di lievito!!!
Provare per credere ;)

pane 1gr 018

Ingredienti:

*Per la biga:
150 gr. farina manitoba
1 gr. di lievito di birra fresco
70 ml acqua (tiepidina ma più tendente al fresco)

Per l'impasto:
Biga*
200 gr. farina 0
150 gr. di semola di grano duro
260 gr. circa di acqua (se occorre in base alla farina aggiungerne altri 20 gr.)
1 cucchiaino zucchero di canna
2 cucchiaini di sale
1 bella manciata di gherigli di noci

pane 1gr 013

La sera precedente, preparare la biga: In un bicchiere dove avremo messo l'acqua già pesata, aggiungere il lievito, girare bene per fonderlo ed unire alla farina. Impastare bene (si può tranquillamente fare a mano, è talmente poco, che non conviene sporcare nessun elettrodomestico) per circa 15 minuti. Mettere in ciotola, coprire ermeticamente e far lievitare per 12/18 ore.

La mattina seguente, preparare l'impasto: Stavolta ho usato la planetaria, messo nella ciotola le farine, lo zucchero e la biga a pezzetti, azionato a vel.1 e inserito l'acqua man mano che impastava. Poi il sale e le noci. Ho lasciato impastare per circa 15 minuti, aumentando la velocità a 2 fino a che l'impasto ha preso corda, aggrappandosi al gancio.
Con le mani infarinate ho trasferito sulla spianatoia e dato una breve impastata a mano. Formata la palla, ho messo a lievitare coperto a campana per circa tre ore.
Trascorso il tempo, ho sgonfiato del tutto con i palmi delle mani e uno alla volta ho riportato gli angoli nel centro, praticando le cosidette pieghe o folding, girato, rimboccato e dato la forma alla pagnotta, messo a lievitare per un'altra ora, su una teglia ricoperta con carta forno e coperto a campana. Prima di infornare ho praticato i soliti tre tagli con l'aiuto di un cutter o coltello affilatissimo.
Cotto in forno statico al massimo della temperatura (250° circa) per venti minuti, e poi a 200° per dieci minuti e proseguito la cottura altri dieci minuti togliendo la teglia e mettendo la pagnotta direttamente sulla grata del forno.

pane 1gr 025
Stampa il post

19 commenti:

  1. meraviglioso, ho segnato la ricetta che voglio farlo assolutamente...bravissima!

    RispondiElimina
  2. ecchetelodicoaffà???
    ci credo, ci credo, ci credo!
    buonissima giornata panosa!
    (ce la facciamo una fettazza con burro e marmellata x colazione insieme?)

    RispondiElimina
  3. ma che buono questo pane ...anche da mangiare da soli cosi!

    RispondiElimina
  4. che bontà!!
    da un po' mio marito è fissato con il pane alle noci per cui non faccio più in casa il mio, ma con questa ricetta proverò a stupirlo e farlo in casa.
    grazie
    a presto

    RispondiElimina
  5. Dalle foto si può solo immaginare la bontà di questo pane!

    RispondiElimina
  6. Ossignur!!!!!!! ma questo pane è strepitoso!! solo 1 grammo???????? porca pupattola.. sta ricetta me la salvo.. A me vieneun unico dubbio.. mi son comprata la MDP.. che consiglia l'uso del lievito secco.. quindi che dici, potrei impastare il tutto con la biga preparata la sera prima?? epoi altro dubbio.. la mia MDP lievita per 1 ora.. ma se dopo l'ora stacco la presa e lascio l'impasto là dentro per altre 2 ore dici che va bene lo stesso???? help!!!smack

    RispondiElimina
  7. mio dioooo che divinità assoluta! il pane alle noci, buonissimo! ti rubo la ricettina! bravissimaaaa!

    RispondiElimina
  8. Bello ma che lavoro ! Mi piace impastare anche se è da un pò che non mi ci metto. Ultimamente il tempo è davvero poco ma appena riesco a ritrovare il tempo ci riprovo.
    Come stai cara ? Un bacio grande :-)

    RispondiElimina
  9. Cavoli che signor pane!
    Ma...una domanda...come fai a prendere 1 grammo di lievito?????
    Non è impossibile????
    Un abbraccio...tutto bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è impossibile, basta avere una buona bilancia

      Elimina
  10. Ciao, piacere di conoscerti, complimenti per il tuo blog. Mi iscrivo come tua sostenitrice, e se vorrai contraccambiare, ne sarei felice! Un abbraccio, e aspetto le ricette. . .

    Irina

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutti...rispondo velocemente alle domande che mi avete posto, in quanto sono di nuovo in ospedale con mio figlio Manuele, stanotte ha avuto una nuova emorragia a 21 giorni dall'intervento alle tonsille, per fortuna l'hanno bloccata, ora è tutto sotto controllo, ma deve rimanere qui in osservazione...
    Allora...Claudia, secondo me si...fai la biga a mano la sera prima e poi procedi come hai detto tu, puoi lasciarlo lì dentro o metterlo sulla spianatoia e coprire a campana. L'importante è che sia ben coperto e lontano da correnti d'aria.

    Simo...per prelevare il grammo, io ho la bilancina elettronica e la scansione è proprio di grammo in grammo, altrimenti, dividi il cubetto da 25 in due e poi di nuovo in due e prelevane un sesto...equivale ad un angolino.

    RispondiElimina
  12. Anche noi abbiamo smesso di utilizzare la pasta madre, per la difficoltà di accudirla e la mancanza di tempo!
    Particolare questa proposta di fare la biga, quasi quasi cominciamo a farci un pensierino anche noi..il tuo pane è venuto talmente bene...
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Antonella ho fatto il tuo pane domenica...perfetto!!! è stato un successo, è finito in pochi minutiiiii.Grazie per questa ricetta!!! l'unica cosa negativa è che ora mio marito lo vorrebbe tutti i giorni!!1ahhahaha

    RispondiElimina
  14. Ho letto dopo il tuo intervento...spero che tuo figlio ora stia bene!!

    RispondiElimina
  15. Grazie ragazze, Titty sono felicissima della riuscita del tuo pane,mio figlio ora sta meglio, ieri è stato dimesso...speriamo che sia finita ;)
    Un bacio e buona festa della donna!

    RispondiElimina