mercoledì 13 ottobre 2010

Ciobar....home made

ciobar

....i ragazzi, oggi, sono molto sbrigativi... preferiscono di gran lunga aprire il frigo ed estrarne qualcosa che vada direttamente al microonde, oppure dar fondo alla dispensa e tirar fuori qualche merendina incartata nel cellophane... :-S.....infischiandosene, ovviamente dei conservanti e di tutte le porcherie che si trovano all'interno...
...avendo una figlia ciobar-dipendente nella stagione fredda, vedendo questo post ho pensato facesse al caso mio e dopo qualche piccola modifica.....


ciobar

Ingredienti per circa 3 barattoli:

200 gr Cioccolato Fondente dal 55% al 65% (io ne ho usato uno al 50% marca Conad)
150 gr Cacao Amaro in Polvere
70 gr Zucchero di Canna
160 gr Zucchero Semolato
250 gr Fecola di Pat
ate

Polverizzare il cioccolato con l'aiuto di un mixer, facendo attenzione a non far surriscaldare le lame, con conseguente rischio di scioglierlo.
Mischiare a tutti gli altri ingredienti e mettere in un barattolo di vetro a chiusura ermetica. Conservare in luogo fresco e asciutto.

Bimby:
Inserire lo zucchero di canna e semolato nel boccale del Bimby. 20 Sec. Vel. Turbo.
Aggiungere il cioccolato a pezzi. 10 Sec. Vel. Turbo.
La consistenza deve rimanere quella della polvere, cioè secca.
Unire tutti gli altri ingredienti . Amalgamare 15 Sec. Vel.6.
Mettere il tutto in un barattolo di vetro a chiusura ermetica. Conservare in un luogo fresco e asciutto.



ciobar


Per una tazza di cioccolata calda:
3 cucchiai rasi (circa 40 gr)
190 ml latte

Pentolino:
Mischiare tutto fuori dal fuoco, girando energicamente per evitare la formazione di grumi. Portare sul gas al minimo e far addensare sempre mescolando.

Bimby:
Mettere nel boccale il preparato, aggiungere il latte. 3 Min. 90° Vel 2. (i primi 10 secondi a vel.3)
Stampa il post

39 commenti:

  1. Ti copio subito l'idea, da quando il Bimby è arrivato non si è fermato un attimo, ma la cioccolata calda ancora non l'ho sperimentata! Rimedio subito :-))

    RispondiElimina
  2. slurp....che cosa golosa...lo sai cheti sto scrivendo dal mio computer?

    RispondiElimina
  3. Grande!!!! E' da un po' di tempo che in mio bimby è inattivo...credo che questo sia il momento per farlo funzionare ;-)))...grazie!. Paola

    RispondiElimina
  4. anch ioooo una bella tazza calda di cioccolataaaa..
    uffiii io non ho il bimby e quindi mi inviti a prenderla da te....:))
    un abbraccio forte da lia

    RispondiElimina
  5. Buono il ciobar, ma non credo che proverò mai questa ricetta. Sono uscita anni fa dal tunnel del ciobar e guai a provare questa super ricetta, casalinga oltretutto!! ;))

    RispondiElimina
  6. Hai fatto benissimo!!! Le cose fatte home made sono molto più salutari!!!

    RispondiElimina
  7. w i prodotti fatti in casa!!!!

    RispondiElimina
  8. una splendida idea, segno subitissimo la ricetta che voglio provarlo!!!

    RispondiElimina
  9. Cara ciaooo come stai???? buonissima idea la tua!!!smack e buona giornata .-D

    RispondiElimina
  10. Grande idea!!! mi metterò preparar presto un bel barattolone per i freddi pomeriggi invernali! bravissima!

    RispondiElimina
  11. questa si che è una bella chicca! me la segno!

    RispondiElimina
  12. Ciao!!!! Che bel blog!!!! Mi infilo immediatamente tra i tuoi sostenitori!!!
    Complimenti!!!
    A super presto!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Ottimo, l'avevo adocchiato altrove ma poi non piu' trovato.
    Segno, e' anche un ottimo regalino di Natale :-)

    RispondiElimina
  14. goloso e sempre pronto, che tentazione!!! ;-P

    RispondiElimina
  15. Segnata...la voglio provare!!!Spettacolare!!

    ciao

    RispondiElimina
  16. eccezionale davvero, tutto da copiaree!!!
    bravissima.

    P.s. se ti fa piacere sul mio blog è disponibile il pdf della raccolta "basta un poco di lievito!" a cui hai partecipato anche tu.
    Ti aspetto, baci.

    RispondiElimina
  17. Caspita
    interessantissimo e sopratutto economico e genuino!
    grazie!

    RispondiElimina
  18. Il ciobar mi ricorda i primi anni sposata, quando d'inverno si usciva con gli amici, a fine serata ci preparavamo sempre una bella tazza di ciobar per riscaldarci....a che bei tempi, sopratutto per il fisico (pesavo 10 kg in meno, perciò me lo potevo permettere)
    comunqe tranquilli non è stato solo il ciobar a farmi ingrassare hihi, in fra tempo ho avuto anche due figli......

    Eviva la cioccolata, brava Antò!
    Un bacio maddy

    RispondiElimina
  19. Ma che bella idea, questa opportunità bimby mi mancava!

    RispondiElimina
  20. Grazie ragazziiii, provatelo e fatene scorta, qui in casa è andato a ruba, figli e amici dei figli ci hanno dato sotto alla grande e l'ho già ripreparato 2 volte!!!
    Si può fare anche senza Bimby....ho messo tutte e due le indicazioni e poi su....a qualche piccolo peccatuccio di gola possiamo cedere ;)
    Un salutone a tutti....noi se Dio vuole, siamo in partenza, ci attendono le vacanze che ancora non abbiamo fatto....
    Ci si sente tra una settimana!
    Ciaoooo ;)

    RispondiElimina
  21. Antonella, grazie, da provare per i regali mangerecci del prossimo Natale!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. grazie Antonella.......mio figlio è allergico ai coloranti e ad alcuni conservanti quindi sono sempre alla ricerca di prodotti che ne siano privi e questa è un ottima idea baci baci Giu

    RispondiElimina
  23. Luisa...grazie a te ;)

    Giusy...sono felicissima di esserti stata d'aiuto ;)
    Smack

    RispondiElimina
  24. Grazie della ricetta, è veramente favolosa, ne ho fatti dei barattoli per tutte le mie amiche golosone!!!Grazie ancora!!!Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  25. Grazie a te Silvia, ricevere i vostri commenti e sapere che le ricette postate vengono replicate e apprezzate mi appaga moltissimo ;)
    Bacio!

    RispondiElimina
  26. sarà eccezionale sicuramente... per quanto riguarda ciobar invece ti dico subito che fa parte del 60% della mia alimentazione invernale! lo adoro infatti voglio provare a partecipare al concorso che stanno facendo sul sito ufficiale... mamma che buoni i dolci!

    RispondiElimina
  27. Ciao, ho fatto questa meravigliosa ricetta e l'ho trovata squisita, tanto che l'ho proposto anche nel mio blog, ovviamente facendo riferimento a te come fonte della ricetta. Mi sembrava giusto e doveroso renderti partecipe di questo. Grazie e complimenti per tutto!

    RispondiElimina
  28. Grazie mille - have been looking for such a recipe - this will do wonders to take off the cold under the Corno Grande

    RispondiElimina
  29. Anonimo....golosona eh?! ;))
    Grazie mille!

    unpodizucchero....scusa, ma non avevo visto prima il tuo commento...vengo subito a sbirciare e grazie mille!

    Sammy...thank you very much ;)

    RispondiElimina
  30. che bella ricetta!da provare assolutamente:D ma per quanto tempo posso conservarla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In teoria fino alla scadenza del cacao....
      in pratica.....dura poco in dispensa... te l'assicuro ;-9

      Elimina
  31. Buongiorno Antonella! Sono capitata sul tuo blog in cerca di una ricettina sfiziosa da regalare .. ed eccola :-) Una tazza 'tradizionale' e una con pezzettini di zenzero .. mmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gnamm...che buono dev'essere con lo zenzero!
      Grazie! ;)

      Elimina