domenica 6 febbraio 2011

Pollo alla cacciatora

pollo cacciatora 008

Com'è dura la vita del foodblogger......ahahahahah, sto scherzandoooooo!!!!
Voglio dire che in questi giorni, il mio stomaco fa le capriole e ha deciso di mettere la carne al bando....
perciò...postare alcune ricette che aspettano nelle bozze....o entrare nel blog a guardare le foto (in special modo quando le nausee maggiomente si fanno sentire) è divenuto un mezzo tormentino
.......e alura.......veloce, veloce...vi parlo di un piatto tradizionale.....lo faccio ora, perchè sicuramente non lo riproporrò alla mia tavola per i prossimi 7 mesi, sappiate però che se già non lo conoscete, ve lo consiglio vivamente....
in tempi normali è uno dei miei piatti preferiti ed è sempre gradito dagli ospiti.....

pollo cacciatora 018

Ingredienti per sei persone:
2 kg pollo a pezzi
750 gr. pomodori pachino o datterini
180 gr. olive taggiasche snocciolate
1 bicchiere di vino bianco
salvia
rosmarino
1 spicchio aglio
sale e pepe
olio extravergine

Schiacciare lo spicchio d'aglio in camicia in un largo tegame che possa contenere comodamente tutto il pollo, unire la salvia e il rosmarino e far rosolare un po'. Unire il pollo a farlo rosolare a fuoco vivace, girandolo da tutti i lati. Quando è bello colorito, sfumare con il vino (caldo) e quando sarà evaporato, unire i pomodori tagliati a metà e le olive, aggiustare di sale e pepe, coprire e cuocere a fuoco moderato fino a completa cottura, se il fondo dovesse asciugarsi troppo, aggiungere del brodo caldo (anche acqua calda va bene)
Stampa il post

17 commenti:

  1. Hahahaha!!! Non ho mai provato le tue sensazioni ma capisco che stare sempre a guardare o parlare di cibo ti possa infastidire un bel po' in questo periodo!! Ottimo comunque questo pollo, è un po' che non lo preparo...ma ora che mi ci hai fatto ripensare......

    RispondiElimina
  2. che meraviglia... lo divorerei tutto io....

    RispondiElimina
  3. il pollo così è delizioso :)

    RispondiElimina
  4. Leggo un meravigliosa novita' o mi sbaglio? Spero proprio di no?
    Comunque questo pollo e' veramente invitante la tua porzione la posso mangiare io mooooolto volentieri. Un piccolo "sacrificio" x le amiche si fa molto volentieri
    Buona domenica

    RispondiElimina
  5. Devo assolutamente provarlo, questo pollo, mi ispira assai!
    ..ma la pelle la togli o la lasci?

    RispondiElimina
  6. Il polloè sempre buono e questa preparazione è molto invitante.
    Mandi

    RispondiElimina
  7. buono il pollo alla cacciatora...era da tanto che non lo preparavo in casa:)

    RispondiElimina
  8. Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  9. Io ho sempre fatto il coniglo alla cacciatora... proverò il pollo... io non ho lo stomaco in subbuglio... ;)

    RispondiElimina
  10. ...ma davvero io e te siamo quasi all'unisono ... ho appena postato una faraona arrosto anche io!!!
    beh, grazie al tuo riffornimento speciale di spezie!
    baciiiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  11. adoro il pollo alla cacciatora! ci credi che non l'ho mai fatto? mi sa che è arrivato il momento di provarci!
    un bacioneeeeeeee
    ale

    RispondiElimina
  12. Antò managgia le nausee...io le sopportavo i primi 4 mesi, poi per fortuna tornava tutto apposto....anche se ci sono due tre odori di detersivi che mi nauseano ancora oggi a distanza di 13 anni....
    Il pollo alla cacciatora lo devo provare assolutamente perchè non lo mai fatto...sono sicura che mi piacerà....
    Un bacione grande Maddy
    P.s. comunque invidio (nel senso buono)la tua nausea e la accetterei volentieri visto che è per un miracolo...

    RispondiElimina
  13. Lauretta....arghhh, ieri non sono riuscita nemmeno ad entrare nel blog ed ora ho dovuto chiudere gli occhi per non vedere le foto :)))
    Un bacio!

    Raffy...tutto il padellone??? ;)))
    Grazie mille!

    Erica...;)

    Angicook...siiiiii...è proprio come pensi,e se vuoi aiutare un'amica in difficoltà, trasferisciti da me, ti passo tutta la carne che mi spetta ;)))
    Bacio!

    Simo...mai assaggiato? Allora devi! ;)
    No no...la pelle la lascio---è la parte più buona ;-9
    Baci

    Mandi....grazie! :)

    Nena...quindi oggi....pollo? ;)

    Imma...grazie, vedo cosa riesco a combinare ;)

    Fantasie...ahahahah...allora prova e dimmi secondo te come ci sta :)

    Cindy....eh si....telepatiche! ;*

    Ale...noooo...davvero? eh si..allora devi provare un classico intramontabile ;)
    Baci

    Maddy...si si..anche io tollero la nausea proprio per quello che rappresenta, ma ti giuro, spero tanto passi in fretta, ho sentito amiche a cui è durata tutto il tempo....per quanto mi riguarda, le prime due volte, alla fine del terzo mese, spariva....sperem ;)
    Prova il pollo e fammi sapere ;)
    Bacioni!

    RispondiElimina
  14. Io lo trovo un modo superbo di preparare il pollo!

    RispondiElimina
  15. Evviva! Un'altra ricettina di ciccia!!!
    Non ce ne perdiamo una... e apprezziamo davvero lo "sforzo" ;)
    Grazie e tantissimi auguri!

    Linda (I Sapori di Romagna)

    RispondiElimina
  16. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.htm

    RispondiElimina
  17. Anna Luisa e Fabio...grazie mille!

    Linda...grazie di cuore ;*

    Ramona...vengo a dare un'occhiata ;)

    RispondiElimina