lunedì 3 maggio 2010

Panini al pesto

Panini al pesto

Si si...
so di essere un po' ripetitiva, ma abbiate pazienza, la mia passione più grande in cucina è per la panificazione e mi diverto un mondo a plasmare acqua e farina in quel che diventa il bene primario......
ammirare il composto che prende forma, osservare la forza che assume mentre lievita ed annusare l'odore che sprigiona dal forno....ogni volta è un brividino che mi percorre la schiena.
Mi sento più orgogliosa davanti ad un panino piuttosto che alla riuscita di uno dei piatti più difficili da eseguire con l'ingrediente ricercato.....ebbè...ognuno ha le sue fisse! ;DD
Quindi......sorbitevi pure sti paninetti al pesto ;D

Panini al pesto

Ingredienti:

250 gr. farina 0
125 gr. acqua
3 gr. lievito di birra fresco
6 gr. di sale
2 cucchiaini di pesto alla genovese

A mano:
Sciogliere il lievito nell'acqua appena tiepida. Fare una fontana con la farina, inserire nel centro l'acqua in cui avremo disciolto il lievito e il pesto, cominciare ad impastare ed infine inserire il sale. Lavorare fino ad ottenere un impasto sodo e liscio.*

Bimby:
Nel boccale; lievito e acqua: 20 sec. vel. 2, 37°, unire la farina, il pesto e per ultimo il sale, pochi secondi a vel 6 e poi, 1 minuto e 1/2 a modalità spiga.
Finire l'impasto a mano.*

*Mettere a lievitare coprendo con una ciotola per almeno 2 ore.
Sgonfiare totalmente l'impasto, schiacciando con i palmi delle mani e arrotolare fino a formare dei cordoncini, tagliare a pezzi regolari e formare dei piccoli panini tondi.
Depositarli su una teglia, ricoperta di carta forno e dopo averli schiacciati un po' sulla sommità, far lievitare nel forno spento o coperti con un canovaccio e un foglio di cellophane per un'altra ora.
Infornare a 180° preriscaldato, modalità ventilato e cuocere per 15 minuti.
Far freddare su gratella prima di servire.
Stampa il post

25 commenti:

  1. Grazie che pensi sempre a me e al mio bimby, eheheheh...ottimi 'sti paninetti, qua il pesto va alla grandissima!
    bacioni e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Che belle palline tonde e perfette! e chissà che profumo e sapore con il pesto!
    ...bello e soddisfacente panificare!!

    RispondiElimina
  3. Sorbisco volentierissimo :-)))
    Fare panini mi diverte come una bambina con la plastilina!!!!
    Grazie della bella ricetta.

    RispondiElimina
  4. Ciaooooo Antooo.. uffa non passi più a trovarmi.. sigh.... mica t'ho fatto qualcosa vero??.. Cmq.. i tuoi panini sons emrpe uno più bello dell'altro!! Un abbraccio.. :-D

    RispondiElimina
  5. io adoro il pesto!!!ne divorerei chissa quanti di questi paninetti!!!

    RispondiElimina
  6. Simo...per gli impasti piccoli, continuo a preferirlo al ka ;)
    Bacioni e buona settimana!

    Terry...grazie,è bello condiverlo con voi ;)

    Arabafelice...tu sei stata una delle mie prime muse ispiratrici...grazie a te! ;**

    Claudia....nooooo per carità ma scherzi??? e' che purtroppo ho poco tempo e non riesco a girare quotidianamente....:-S
    Un bacio grandissimo e grazie!

    Cristina...grazie! Allora devi provarli ;)

    RispondiElimina
  7. chissà che profumo e che gusto!

    RispondiElimina
  8. Fai pure, continua a proporre panini e simili, anch'io come te li farei tutti i giorni per la magia che mi sembra di vivere impastando, vedendoli lievitare, gonfiarsi con la cottura e, come te annuso lo splendido profumo che la cottura sprigiona. Li proverò presto, il pesto ci piace, c piace ;)

    RispondiElimina
  9. Ahhh perfetto! m'ero preoccupata.. smack!!!

    RispondiElimina
  10. li ho ben sorbiti i tuoi paninelli!!!che belli che ti sono venuti!!!!!come ti capisco!!!l'odore dei lievitati "in casa"...mammamia.....da svenimento!!!complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Ma fare il pane non è una cosa che ci mette in cucina le giornate fredde per riscaldare l'ambiente... Mha questo fatto è strano... ho appena impastato anche io.... Che faccio adesso provo anche questi? sono cosi carini e deliziosi...

    RispondiElimina
  12. Siamo uguali anche io provo un'enorme soddisfazione nel fare il pane ,vederlo crescere ,sentirne il profumo che esce dal forno e poi mangiarlo ancora bello caldo e fragrante.Complimentissimi,ti sono venuti benissimo,la salvo questa ricetta.Baci

    RispondiElimina
  13. Bellissimi e buonissimi questi panini...io faccio il pane così e poi lo uso per le bruschette.

    bravissima

    RispondiElimina
  14. Anche io adoro sperimentare con il pane! Di nuove ricette non ne ho mai abbastanza! E questi sono davvero invitanti e morbidissimi!

    RispondiElimina
  15. Ma come son belli e perfetti questi panini! l'aroma del pesto dev'essere inconfondibile e rendre il pane anche molto profumato!
    ottima idea!
    un bacione

    RispondiElimina
  16. Ti capisco perfettamente, da quando ho la tua pasta madre fare il pane per me un godimento unico; pensa che quando lo inforno mi siedo davanti al forno per controllare ogni minimo cambiamento che fa.....terrò conto anche di questa preziosa ricetta...ciao Luisa

    RispondiElimina
  17. Acquolina...grazie mille!

    Moki...grassie, grassie, grassie! ;))
    Bacio

    Clà...ma davvero??? :-O te possino ;**

    Lafamevienmangiando...grazie di cuore :)

    Ilcucchiaiodoro...io se ho tempo, impasto e inforno anche con 40° ;D
    grazie mille!

    Nitte...ecco cosa mi piace del blog....trovare chi la pensa come me e condivere la nostra passione, perchè a volte a raccontarlo ai miei amici, mi sento un po' marziana ;DD
    Baci

    Alice...wowww...che bella idea! ;)
    Grazie!

    Patty...grazie! Al prossimo esperimento ;)

    Manu e Silvia...grazie infinite!
    Bacioni

    Luisa...grazie mille! ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Pane, panini è lievitati in genere danno tanta soddisfazione!Brava!

    RispondiElimina
  19. anche a me piace molto la panificazione e ogni volta voglio fare diverso e mischiare qualcosa di nuovo:) Il pesto non ci avevo mai pensato...me lo segno e proverò!! Davvero bravissima:)

    RispondiElimina
  20. Stupendi, delicati, buonissimi! Brava come sempre!
    a presto,
    Alessandra

    RispondiElimina
  21. Paola,Nena,Alessandra....grazie di cuore ragazze!

    RispondiElimina
  22. ormai il pane per te non ha più segreti....lo sperimenti in tutti i modi...fantastico...allla prossima ricetta allora

    RispondiElimina
  23. Ma sai che me gustano mucho ? Cavolino me li vedo sul tavolo accanto a dei salumi.
    Brava Anto, io copio.
    Bacioni cara :-)

    RispondiElimina
  24. perfetti e non oso pensare al profumo!! sei davvero molto brava! coraggio per il periodaccio (ho letto il post sucessivo) poi passa tutto!!!

    RispondiElimina
  25. Tu proponi e io copio perchè quando si tratta di pane mi inviti a nozze!!!
    sento già il profumino...
    pinco pallo

    RispondiElimina