mercoledì 14 aprile 2010

Cornucopie augurali.....ovvero: pasta fresca con ripieno di carciofi delle Simili

CIMG7570
Ricordate il corso sulla pasta all'uovo cui partecipai poco tempo fa in quel di Mantova?
Bene....preparando le cornucopie, con Monica, giurammo di non ripetere più l'esperienza....essendo questa una preparazione complessa e articolata....
giorni fa però, le sorelle Simili sono state ospiti ad una trasmissione televisiva(che purtroppo mi sono persa) ed hanno presentato anche il fatidico piatto....
chi le ha viste non ha fatto altro che magnificarmi questa preparazione...
ed io che ho avuto l'opportunità di assaggiarla, non ho potuto fare a meno di confermare
che oltre ad essere un piatto scenografico, è anche straordinariamente buono e che tutto sommato con un po' di organizzazione il gioco è fattibile....
Inoltre le cornucopie hanno un significato simbolico beneaugurale e nonostante le feste siano passate, mi è venuta voglia di cimentarmi e............ le ho preparate in occasione di
una cena con amici....
sperando che fuonzionino come portafortuna! ;)

Ingredienti per 8/10 persone:
Sfoglia di 3 uova

Ripieno:
10 carciofi
150 gr. prosciutto di parma dolce tagliato sottile
150 gr. prosciutto cotto
50 gr. mollica di pane
100 gr. parmigiano grattugiato
3 tuorli d'uovo
sale, pepe e noce moscata

Sugo rosa alla panna:
5oo ml. panna fresca
20 gr. farina
20 gr. burro
8/10 cucchiai di passata di pomodoro

Mondare i carciofi, tenendo solo il cuore, tagliarli a metà e metterli man mano in acqua acidulata con succo di limone (per evitare che annerisca la parte che galleggia, coprire con carta forno a contatto)
Lessarli in un "bianco per verdure"; per ogni litro d'acqua, aggiungere: 1 cucchiaio d'olio, 1 cucchiaio di farina, sale e qualche goccia di limone, appena arriva a bollore, tuffare i carciofi e portarli a cottura, in questo modo, manterranno inalterato il bel colore.Scolare e lasciar freddare bene.
Tritare in un mixer i due tipi di prosciutto, unire i carciofi,la mollica di pane e tritare ancora un po' senza però fare una poltiglia.
Mettere in una ciotola, unire il parmigiano, i tuorli, sale, pepe e noce moscata, tenere in frigorifero.
Tirare la sfoglia, tagliarla in quadrati di 6 cm circa e chiuderli a cornucopia:
avvicinare i due angoli opposti, sovrapponendoli leggermente e fissarli con l'indice e il pollice formando così un piccolo imbuto. Inserendo l'indice, all'interno dell'imbuto, sigillare e unire i bordi, fino alla punta.
(la pasta non deve essere nè troppo asciutta, altrimenti non si modellerebbe, nè troppo umida, altrimenti si attaccherebbe su se stessa, sigillando completamente l'imbutino.
Lessare le cornucopie, in abbondante acqua salata in ebolizzione, per circa 1/2 minuti, raccoglierle con un ramaiolo e gettarle per un attimo in una ciotola con acqua fredda, salata con sale fino.
Raccoglierle di nuovo e stenderle su un canovaccio, asciugarle e aprirle con un dito.
Riempirle con la farcia preparata, facendo sporgere leggermente il ripieno dalla piega.
Preparare la salsa:
Fondere il burro,stemperarvi la farina e diluire con la panna e il pomodoro. Salare e pepare, far alzare il bollore e cuocere per circa cinque minuti.
Versare una parte della salsa, sul fondo di una pirofila, disporre le cornucopie in bell'ordine, sovrapponendole leggermente tra loro, velare con la rimanente salsa, cospargere con parmigiano grattugiato e infornare a 180° per 15/20 minuti.
Stampa il post

20 commenti:

  1. wow che meraviglia!!! e che buone!complimenti!

    RispondiElimina
  2. Le avevo viste preparate della sisters alle Falde del Kilimangiaro e mi domandavo come fosser...poi le ho assaggiate e devo dire che sono davvero uniche! La pasta fatta in casa, il ripieno delicato, la salsina golosa, una delizia assoluta Anto!!

    RispondiElimina
  3. Laboriosa??!! Di più.... però che risultatone!! Il ripieno mi piace un sacco.. è gustoso!!! Bravissima come sempre Anto!! Bacioni e buona giornata :-D

    RispondiElimina
  4. ma che meraviglia... sai che non sapevo nemmeno cosa fossero le cornucopie... da provare al più presto!! Baci

    RispondiElimina
  5. Complimenti, sei stata bravissima! questi ravioli devono essere fantastici!!
    un bacione

    RispondiElimina
  6. BRAVISSSSISIIIMMMMAAAAAAAA!!!! Me le ricordo proprio bene... Slurp!!

    RispondiElimina
  7. complimenti sei stata molto brava!!! sono ottimi!!!

    RispondiElimina
  8. Ma sono bellissimeeeee!! Complimenti, mi piacciono davvero tanto!!
    Baci ^.^

    RispondiElimina
  9. Complimenti, come al solito hai "sfornato" un capolavoro!!

    RispondiElimina
  10. Che manualita' che hai...nulla da invidiare alle mitiche sorelle :-*

    RispondiElimina
  11. ECCOLAAAAA!!!!!!!!!!! sei caduta in tentazione, vedo. Io avevo pensato di fare lo sforzo e farle per Pasqua ma poi il programma è cambiato, devo trovare una giornata e decidermi a rifarle, sono venute buonissime come le loro? Bellisime, complimenti.
    Scua l'O.T. ma ricevi le mie mail?

    RispondiElimina
  12. Mamma mia che buone Antò. Mi piace la pasta ripiena e adoro i carciofi, li devo assolutamente provare. Quanto invidio i tuoi amici che hanno una amica come te cosi preziosa!
    Bacioni Maddy

    RispondiElimina
  13. Certo che questa pasta è un sacco elaborata, ma deve essere spettacolare!
    Non so se avrò mai il coraggio di ripeterlo, ma spero di mangiarli un giorno ... ovviamente, da te!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. gnammy gnammy!!
    che famissima che mi fai venire ogni volta.... e come vedi... ad ogni orario!!

    RispondiElimina
  15. Bravissima Anto e io confermo: belle e squisite! Un abbaccio. Paola

    RispondiElimina
  16. è particolare questa pasta... è da provare!!!
    Bravissima!
    baci.

    RispondiElimina
  17. Federica...grazie!

    Paola...grazie, sono contenta ti siano piaciute ;*

    Claudia...grazie mille! Un mega bacio anche a te tesorino ;*

    Colombina..eh si...adesso non puoi esimerti ;)
    Baci

    Manu e Silvia...grazie mille!
    baci

    Vicky...ahahahah ci credo che te le ricordi...eravamo tutte lì ad impacchettare ;DD
    Comunque dai...se po' fa'! ;)
    bacio

    Luciana...grazie! sei molto gentile :*

    Laura...grazie, sei un tesoro!
    Bacioni :->

    Valentina...grazie tesoro!
    Bacioni

    Patty...grazie! Sei gentilissima :*

    Stefania...ehiii...che complimento!!! lusingata è dire poco....grazie di cuore! :)
    Un bacio grande!

    Monica...ahahahahah alla fine non ho più resistito....DOVEVO... mangiarle di nuovo ;DD
    comunque si, sono venute favolose!
    Non ho ricevuto nessuna mail, come mai? forse l'indirizzo è sbagliato? hai provato a verificare con quello nella colonna destra del blog? Ho controllato anche nella posta indesiderata, ma nulla.. :(
    Un bacione

    Maddy...grazie! Mannaggia la lontananza :(
    Un bacione!

    Giulia...potrebbe accadere prima di quanto pensi...si e no 16 giorni...ce la fai a convincerli? ;D
    Bacioni!

    Ale...sei peggio di me...mangi pure con gli occhi! ;D
    Grazie!

    Paola...grazie! Mannaggia, so che sei spesso alle tamerici, ma quel giorno no...avremmo potuto conoscerci :-/
    Bacioni

    Betty...grazie mille!
    Bacioni

    RispondiElimina
  18. Brava! Quando passione e ingredienti di prima scelta si fondono in cucina allora il successo è assicurato! Sarà per questo che amiamo fare pasta fresca dagli anni 80 e creare sempre ricette nuove...

    RispondiElimina
  19. Raviolificio Lo Scoiattolo....grazie infinite! Non conoscevo la vostra azienda, ma da una rapida occhiata al vostro blog, spero di averne l'occasione quanto prima;-9
    Ora cerco i distributori nella mia zona ;)

    RispondiElimina