martedì 28 aprile 2009

Pagnottina di granoduro e olive con pastamadre


Come per l'autunno......anche la primavera tarda ad arrivare....
o meglio...
fa capolino illudendoci di essere usciti ormai fuori dal grigio e piovoso inverno...e..
concedendoci la possibilità di fare passeggiate all'aria aperta, di sdraiarci ai primi soli che ci accarezzano la pelle......
per poi rituffarci dentro giornate uggiose e freddine....
I riscaldamenti in casa sono ormai spenti, ma la sera un po' di tepore rilasciato dal forno fa piacere....magari abbinato al profumo del pane......be' se il forno fosse a legna sarebbe un'altra cosa.....ma io mi accontento ;o)

Questo pane è frutto di un mio esperimento e il risultato mi ha soddisfatto molto......l'intenzione era quella di fare il pane con le olive utilizzando la farina di semola di grano duro e la mia amata pasta madre......


Ingredienti:

200 gr pasta madre
400 gr acqua
600 gr. semola di grano duro rimacinata
2 cucchiaini di sale
200 gr. olive nere snocciolate


A mano:
Fare una fontana con la farina e mettere nel centro un po' di acqua, scioglierci la pastamadre strizzandola bene tra le dita e amalgamare man mano tutta la farina, aggiungendo l'acqua necessaria, unire il sale e le olive e lavorare bene l'impasto finchè non risulterà liscio ed elastico.
Ungere una scodella e depositarci l'impasto, coprendolo con un canovaccio. Lasciar riposare per tre/quattro ore. Mettere l'impasto sul piano di lavoro e appiattirlo con le mani, fare le quattro pieghe e lasciar riposare un'altra ora. Procedere alle pieghe per la seconda volta e rigirarlo, dandole la forma della pagnotta.
Spolverarlo di farina e depositarlo in un cestino su un canovaccio infarinato e far lievitare per tre ore
oppure:
far riposare mezz'ora e poi trasferire per tutta la notte in frigo. Tirare fuori un'ora prima di infornare

Bimby:
Nel boccale: pasta madre a pezzetti e acqua; 20 sec. vel.2. Inserire la farina e impastare 2 min. mod. spiga inserendo il sale dal foro e le olive gli ultimi 30 secondi. Se l'impasto dovesse risultare troppo appiccicoso, aggiungere una manciatina di farina. Impastare brevemente a mano.Ungere una scodella e depositarci l'impasto, coprendolo con un canovaccio. Lasciar riposare per tre/quattro ore. Mettere l'impasto sul piano di lavoro e appiattirlo con le mani, fare le quattro pieghe e lasciar riposare un'altra ora. Procedere alle pieghe per la seconda volta e rigirarlo, dandole la forma della pagnotta.
Spolverarlo di farina e depositarlo in un cestino su un canovaccio infarinato e far lievitare per tre ore
oppure:
far riposare mezz'ora e poi trasferire per tutta la notte in frigo. Tirare fuori un'ora prima di infornare

Cottura:
Mettete la pagnotta su un piano di lavoro,prendete un coltello affilato (un cutter o una lametta) e incidete velocemente la superficie. Cuocere in forno statico al massimo della temperatura (250° circa) per venti minuti,e poi a 200° per dieci minuti e proseguire la cottura altri dieci minuti togliendo la teglia e mettendo la pagnotta direttamente sulla grata del forno.

Stampa il post

32 commenti:

  1. Bellissimo questo pane, con le olive poi deve essere anche saporito, direi esperimento riuscito benissimo, no?

    RispondiElimina
  2. HA UN ASPETTO BELLISSIMO CHE M'INTRIGA PARECCHIO, LO FARO SENZ'ALTRO..GRAZIE ANTONELLA!!!

    RispondiElimina
  3. Copiona "preventiva" !!! Ho comprato oggi le olive per farlo :-O
    Domani ti scrivo... preparati :-D

    RispondiElimina
  4. Complimenti, tesoro, il pane stupendo! Oggi ho panificato anch'io: farina integrale normale, pasta madre, noci e semi di zucca...Da leccarsi i baffi!
    Buona notte, Angelo!

    RispondiElimina
  5. questo forse lo faccio ,complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ti è venuto benissimo! complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Che magnifico pane....e chissa come sarà buono....dunque niente congelatore per la panna....io di solito la compro almeno 2 giorni prima e la tengo sempre in frigo fino al momento di montarla...con il minipinner, re la monto fino a che è bella soda, ma attenzione se si monta troppo diventa burro! a me è successo....buona giornata Luisa

    RispondiElimina
  8. Ciao! bravissima! è semplicemnte perfetta...ne sentiamo già il profumino ed il sapore con un pò di olio spalamto sopra!
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Ahhhhh ma allora tu me lo fai apposta!!!! io ti obbligo la prossima volta che ci vediamo a portarmi una fetta di pane!!! fammelo assaggiare ti pregoooooooo... un bacione grandissimo

    RispondiElimina
  10. Che capolavoro di pane! baci!!!!

    RispondiElimina
  11. Buonissimo con le olive! Ti è venuto davvero bene! ... Ad essere sicnera non vedo l'ora di cimentarmi anche io in queste prepazioni con la pasta madre! Baci

    RispondiElimina
  12. che bello che è venuto e poi mi piace con le olive!

    RispondiElimina
  13. bella pagnotta , con le olive poi deve essere veramente gustosa complimenti
    Reby

    RispondiElimina
  14. Il pane alle olive che bonta'!
    Non appena riesco a resuscitare la pasta madre e a rimettermi ai fornello lo voglio provare!

    RispondiElimina
  15. Solo a guardare la foto ne sento il profumino!!!
    Deve essere buonissimo :)

    RispondiElimina
  16. Ahhhhh, ho proprio qualcosina nel forno ora!!! Una certa pm con la semola rimacinata, non so ancora il risultato ma mentre impastavo l'odore mi ricordava quello dei vecchi panettieri....il tuo è da paura!!!

    RispondiElimina
  17. Milla...grazie! Sono molto soddisfatta del risultato ;o)
    Baci

    Abbi fiducia nel signore...grazie a te! :))

    Bosley....FLICK!!! :D

    Angelo Kelly...mmmhhh...che buono noci e semi di zucca ;-9

    Marsettina...grazie mille!

    Federica...grazie!!!

    Luisa...grazie!
    Ma usi la panna fresca o quella vegetale? Perchè a me si monta benissimo quella fresca, ma non arriva bella soda al giorno dopo :-/
    Un bacione

    Manu e Silvia....grazie ragazze...
    il filo d'olio è la morte sua ;))
    baci

    Clà...vabbè dai...la prossima volte pagnottina e pm...perchè son sicura che se lo assaggi, poi la vorrai ;)
    Bacioni

    Simo...grazie mille!
    Baci

    Elisa...grazie!!! Dai che presto comincerai ;))
    Baci

    Mary...grazie!!! :)

    Rebecca...grazie infinite! :)

    Camaaaa...grazie e bentornata!!!
    Nel frattempo hai pure ucciso pm?:D
    Dai su falla riprendere e mettiti all'opera ;))
    Baci

    Lelli...grazie mille! :)

    Angelo Gill...daiii...che bello!!!
    Non vedo l'ora che lo assaggi....è proprio il sapore del pane di una volta ;))
    Smackkkk

    RispondiElimina
  18. Carissima Antonella, uso quella fresca del consorizio latteria provinciale la Lactis...che fa parte del gruppo di Parma giusto per non fare pubblicità al nome ma credo che tu abbia capito di che gruppo sia....ciao Luisa

    RispondiElimina
  19. Luisa...ho capito il gruppo e la prossima volta la cercherò anche io...grazie mille ;)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  20. (^_^) ciao Antonella,wow!!! buonissimo il pane con le olive mi piace molto e il tuo sembra proprio buonissimo complimenti baci

    RispondiElimina
  21. Il pane fatto in casa è una cosa che adoro.mi ispira rispetto, chissà..forse perchè è la base dell'alimentazione.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  22. Bellissimo questo pane,Anto!
    Baci e buon w.e. lungooooo!!!...a tutti gli Angels!

    RispondiElimina
  23. L' ho sfornato da poco e se a te non dispiace lo metto sul mio blog con la foto che ho fatto io grazie e' stato un successone!!!!Annamaria

    RispondiElimina
  24. metto la ricetta anche su panperfocaccia ciao un bacione annamaria

    RispondiElimina
  25. May...grazie mille!!!
    Buon week end

    Nini...grazie! :)

    Luisa...grazie carissima...anche a te ;)

    Cindy...grazie mille...un bacione e buon week end a nche a voi tutti!!!

    Annamaria...grazie a te!
    certo che non mi dispiace....anzi ne sono felice ;))
    Un bacione

    RispondiElimina
  26. che bello! bravissima. quanto vorrei prendere un pezzo . buono!

    RispondiElimina
  27. CIAO TESORO SONO OLGA TI AVEVO LASCIATO UN COMMENTO SULLA POSTA PRECEDENTE,DI A MANUELE KE ANCHE IO HO FATTO LA LAMPADA.................XRò A DIFFERENZA SUA IO MI SONO OSTIONATA.HO SAPUTO KE VENITE IL 13GIUGNO,SPERO KE L'OCCASIONE SARà PER STARE UN Pò PIù INSIEME.BACA BACI

    RispondiElimina
  28. Ciao bellissima, ti ho risposto anche nell'altro messaggio....non sai che piacere "sentirti", non vediamo l'ora di tornare a trovarvi e stare insieme a voi....magari ce ne andiamo insieme al mare e così salutiamo le lampade ;D
    Bacioni a tutti!!!

    RispondiElimina
  29. Ciao,
    sono arrivata al tuo blog seguendo il post Anna Maria di "La buona cucina" di oggi
    Che incontro fortunato!!!
    Non ho ancora lavorato con la pasta madre, ma credo che ora, dopo avere visto questo meraviglioso pane non potrò più rimandare!
    Ti ho inserito fra i miei blog che non perdo mai di vista, non potevo proprio non farlo!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  30. Benvenuta Kemi! Le tue parole mi lusingano molto, spero di non deludere le tue aspettative ;))
    Se hai bisogno di consigli con la pasta madre, non esitare a chiedere.
    A presto!

    RispondiElimina