lunedì 2 marzo 2009

Nodini di pane in padella


Un sfizio di pane particolare, sia per formato che per metodo di cottura..... artefici di questa ricetta sono le sorelle Simili...anche se non è presente nel loro libro......
ne venni a conoscenza lo scorso anno grazie a Cindystar portavoce ufficiale delle sorelle nel web. :D
...da allora li faccio spessissimo...per accompagnare i miei antipasti...e buffet.
Ricordo ancora con molto piacere quando l'estate scorsa io e Cindy li abbiamo preparati insieme in una sorta di lavoro a catena, nella sua cucina estiva, sul mare dell'isola d'Elba ;o)

Di facilissima esecuzione, io ho diminuito solamente la quantità di lievito, aumentando un pochino il tempo di lievitazione.

Ingredienti:

500 gr. farina 0
250 gr. acqua
12 gr. lievito di birra
50 gr. olio extravergine
1o gr. sale

per la salsa:

150 gr. olio extravergine
2 spicchi d'aglio
2 peperoncini
prezzemolo tritato


A mano:

fare la fontana con la farina, aggiungere l'acqua in cui avremo disciolto il lievito, l'olio e infine il sale, senza farlo venire a contatto con il lievito. Lavorare brevemente e formare una palla.
Coprire a campana e lasciar lievitare per circa un'ora.
Prendere un pochino di pasta alla volta e formare dei rotolini con la pasta, dopodichè annodarli tenendoli un pochino lenti al centro.
Scaldare una padella sul fuoco medio, con un goccino d'olio, adagiare i nodini senza farli sovrapporre. Coprire con il coperchio e cuocerli 5/7 minuti per parte senza aver paura di bruciacchiarli, perchè è la loro particolarità. Se occorre si può usare una retina spargifiamma.
Quando saranno tutti cotti, condirli con la salsa preparata.

Bimby:

Nel boccale acqua e lievito: pochi sec. vel 2. Inserire farina e sale : 1 minuto e mezzo modalità spiga. Lavorare brevemente a mano e formare una palla.
Coprire a campana e lasciar lievitare per circa un'ora.
Prendere un pochino di pasta alla volta e formare dei rotolini con la pasta, dopodichè annodarli tenendoli un pochino lenti al centro.
Scaldare una padella sul fuoco medio, con un goccino d'olio, adagiare i nodini senza farli sovrapporre. Coprire con il coperchio e cuocerli 5/7 minuti per parte senza aver paura di bruciacchiarli, perchè è la loro particolarità. Se occorre si può usare una retina spargifiamma.
Quando saranno tutti cotti, condirli con la salsa preparata.
Stampa il post

33 commenti:

  1. Bellissima questa ricetta!! Molto molto particolare!
    Ma poi li hai cotti in padella o sulla piastra?
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Manu e Silvia...la cottura avviene in padella con un goccino d'olio e il coperchio ;o)
    Buona serata!
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Ma questa cosa qua è da fare al più presto!
    Mitiche Simili!!!!

    RispondiElimina
  4. Antonella, grazie! Li rifarò senz'altro, questi nodini! Troppo buoni!..
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Furfecchia...siii...provali ;o)

    Rossa...sono contenta che ti siano piaciuti!;o)
    Baci

    RispondiElimina
  6. Un'idea del genere non l'avevo ai vista da nessuna parte, la trovo eccezionale... Una sorta di tarallini in padella ma che sfizioseria!

    RispondiElimina
  7. bellissima idea per l'antipasto come dici tu. Io ho difficoltà coi lieviti però la tua spiegazione mi incoraggia abbastanza per provare a farli..

    RispondiElimina
  8. Sfiziosissimi... Me la segno :*

    RispondiElimina
  9. molto particolare e sfiziose, baci!

    RispondiElimina
  10. salvo subito la ricettina!!meravigliosa ;)

    RispondiElimina
  11. Nooo ma sono un verso spettacolo!!! manine sante di Anto!!!!!! :-))) bacioni

    RispondiElimina
  12. Oh ma come sono sfiziosi! Ideali per accompagnare un aperitivo
    Grazie per la bellissima idea
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  13. Li voglio fare, ma senza peperoncino!!! Li ho solo visti ma non assaggiati mannaggia!!

    RispondiElimina
  14. bellissima ricetta anto!! non vedo l'ora di provarli!!!

    RispondiElimina
  15. ma che delizia questi nodini di pane...uno spettacolo
    Annamaria

    RispondiElimina
  16. ma dai? mai mangiati devo provare!!!!!

    RispondiElimina
  17. Che belli e sembrano anche molto buoni....brava anto!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Ma che ricetta strana !! E' fantastica !!

    RispondiElimina
  19. li ho fatti tempo fa...meravigliosi e sfiziosissssssssssimi!!! mi hai fatto venir voglia di rifarli ghghgh bacini e buonissima giornata!!

    RispondiElimina
  20. Che spettacolo...hai ragione sono una bellisssima idea come apri pasto o da spiluzzicare durante la cena....già copiati!a presto

    RispondiElimina
  21. Già vidi tempo fa (forse su cook??)questa preparazione e mi incuriosì moltissimo...devo proprio provarla! Dalle foto mi sembrano di un buono...................
    Un bacione e grazie di tutto!

    RispondiElimina
  22. Che preparazione originale, assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  23. troppo bella la tua ricetta...e la presentazione....super!!!!!bravissima!!!!baci claudia

    RispondiElimina
  24. fantastici!sfiziosissimi...complimenti davvero!ciao ciao

    RispondiElimina
  25. mi hai fatto venire in mente che li avevo visti postati proprio da Cinzia...
    ma come al solito li avevo dimenticati..ed altra cosa che ho notato è che è la ricetta della pizza che faccio anche 2 volte a settimana...

    grazie per avermeli ricordati...

    un bacio!!

    RispondiElimina
  26. Grandiosiiiiii....da rifare al più presto!!!
    ciaoooooo

    RispondiElimina
  27. Davvero particolare ma assolutamente stuzzicante!
    Un bacio!
    Silvia

    RispondiElimina
  28. Kitty...provali...conquisteranno anche te ;o)

    Sciopina...vai tranquilla...sono semplicissimi, ma se hai bisogno....per qualsiasi cosa, sono qui ;o)

    Mito...preparali alla prossima cenetta ;o)

    Mary...grazie!
    baci

    Mirtilla...grazie ;o)

    Claudia...grazie!!!:D
    Smack

    Fra...grazie a te! Sono contenta che ti piace ;o)
    Un bacione

    Paola....sapessi che dispiacere non aver chiesto prima :(
    Comunque avevo il bentelan in casa :D

    Kakawa...grazie! Fammi sapere ;o)

    Annamaria...grazie mille!

    Lisa...provali e dimmi cosa ne pensi ;o)

    Sara...grassieee :**

    Natalia...è vero? Sono insoliti, ma buonissimi ;o)

    Sara...;o)...un bacione!

    Milla...grazie ;o)
    Baci

    Simo...siii, sono anche su cook, postati da Cinzia ;o)
    Provali...sono favolosi ;o)
    Bacioni

    Elga...grazie mille!

    Claudia...grassieeee...bacioni!!!

    Sly...grazie mille.
    Ciao

    Morena...davvero? In effetti è molto simile anche all'impasto che uso io per la pizza ;o)
    Provali...sono sfiziosissimi:)
    Bacioni

    Lady Cocca...grazieeee!!! :))
    Ciao

    Silvia...grazie mille!
    Un bacione

    RispondiElimina
  29. Ma lo sai Antonella che è una vita che li voglio fare??? Mi devo proprio decidere, sono bellissimi e sicuramente buoni, magari si possono fare anche ijn una splendida cucina nella campagnia Umbra, che dici? ;-)))
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  30. Ciao Adyyyyy!
    Ma cerrrrrrto che si possono fare in Umbria!!! ;o))
    Bacioni

    RispondiElimina
  31. sì, sì,sì...facciamoli in umbria...portano bene, vero anto??????
    mi ricordano una settimana di sole, mare, pace...

    http://cindystarblog.blogspot.com/2008/07/in-vacanza-con-me.html

    baci nodosi!

    RispondiElimina
  32. Eccoti Cì!!!
    Te sei ricordata il link??? :D
    Lo inserisco subitooooo...
    bacioni!!!

    RispondiElimina
  33. Nel mio paese li facciamo anche con la nutella...

    RispondiElimina