martedì 31 marzo 2009

Bruschettine al rosmarino e alla cipolla

Ve la ricordate la ricetta dei baicoli?
Ebbene...sono rimasta più che soddisfatta del risultato............
e mentre li sbocconcellavo pensavo al fatto che la consistenza fosse molto simile a quella delle bruschettine che, io e mia figlia, sgranocchiamo con molto piacere,rubacchaindocele a vicenda dai sacchetti arancioni e facendo a gara a chi ne mangia di più :)
Stravolgendo un po' la ricetta, sono riuscita ad ottenerle identiche, se non ( a detta di mia figlia) migliori!

350 gr. pastamadre (rinfrescata dalla sera precedente)
350 gr. manitoba
130 gr. di acqua
70 gr. olio extravergine + altro per spennellare
2 cucchiaini di sale
rosmarino essiccato
cipolla disidratata


A mano: Con la farina fare una bella fontana.
Sciogliere bene al centro la pasta madre a pezzetti con l'acqua, aggiungere il'olio e il sale (con la pasta madre si può mettere il sale subito a contatto perchè non inibisce il processo di lievitazione), amalgamare bene, prendere un pochino di farina dall'anello e amalgamare. Continuare a prendere la farina, come per un normale impasto, pulirsi poi le mani, iniziare a impastare prima con la spatola e poi a mano. Deve risultare un bell'impasto morbido.

Planetaria: mettere l'acqua e la pasta madre a pezzetti nella ciotola e scioglierla bene,.Aggiungere il sale e l'olio e per ultimo la farina. Impastare a vel. 2 finchè l'impasto si incorda bene. Proseguire poi a mano sul tavolo finchè bello morbido.

Nel bimby: acqua e pasta madre a pezzetti nel boccale, 30 sec. vel. 3. Aggiungere l'olio, farina e sale e impastare un minuto a vel. 6, poi 1 minuto Spiga. Trasferire sul tavolo e lavorare finchè l'impasto è bello morbido.




Dividere l'impasto in 2 parti uguali,in metà impasto inserire la cipolla disidratata e nell'altra metà il rosmarino.Formare due filoncini per condimento, sistemarli sulla teglia ricoperta da carta forno, lasciarli riposare 4/5 ore in luogo caldo e riparato, coperti.

Cuocere in forno caldo a 200° per 10/15 minuti, non devono colorire troppo. Lasciarli freddare bene poi metterli in un sacchetto di plastica per alimenti fino al giorno dopo.

Tagliarli a fettine molto fini, , meno di mezzo centimetro e possibilmente in diagonale, disporli sulla teglia del forno (senza carta forno),spennellarli con olio e farli tostare 10/12 minuti a 150/160°. Dovrebbero rimanere chiari, ma il tono di tostatura è anche abbastanza personale.
Quando freddi conservarli in una scatola di latta, durano a lungo.
Stampa il post

32 commenti:

  1. ...bellissima idea!!! la salvo immediatamente!!! ciaoo!!

    RispondiElimina
  2. (^_^) ciao Antonella,wow!!! che sfiziose queste bruscette mmmm (^_^) un abbraccio ☺

    RispondiElimina
  3. Fermatelaaaaa!! Correte a rinchiuderla presto!!
    Ma io no pasta madre va bene uguale senza e con il lievito????

    RispondiElimina
  4. HAHAHAHAHAHAHA......... CONSERVARLI............. HAHAHAHAHAHAHA..........DURANO A LUNGO...............HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

    RispondiElimina
  5. Ti ci vedo proprio, con Ele al fianco, che li mettere a conservare nel buio della credenza....
    A BUCIARDEEEE !!!!!! ^_^

    RispondiElimina
  6. che bella idea che sono! soprattutto perché sanno di buono e di sano, mentre quelli che si comprano sono sì buoni.. ma poi ti restano piazzati lì!

    RispondiElimina
  7. Passata Pasqua riproverò l'esperimento pasta madre... e queste tue bruschette sono in lista per essere realizzate! Grazie, devono essere davvero gustose!!!

    RispondiElimina
  8. sarà difficile conservarli :-D squisiti!!!!!!

    RispondiElimina
  9. che buone!!!! queste son della serie una tira l'altra!!!!! un baciottone... e buona guarigione ad Ele...:-)))

    RispondiElimina
  10. ma che beeelli Anto...sei stata bravissima!!!!

    se decidessi di farli.....la pm l'hai rinfrescata la sera prima??

    grazie..bacione!!

    P.S. ho un premio per te, vedoche già ce l'hai, però se ne vuoi un altro di uguale passa a prenderlo..

    RispondiElimina
  11. Nooo le bruschette! troppo buone.Brava

    RispondiElimina
  12. Ciao! Ti ho assegnato un pensierino sul mio blog!

    RispondiElimina
  13. Che bella ricetta... E poi è già convertita per il bimby... :*

    RispondiElimina
  14. Bravissima, che buone devono essere, da me non la sentirebbero nemmeno la parola conservare....

    RispondiElimina
  15. belle e gustose queste bruschettine! anceh da granocchiare come spezzafame!
    baci baci

    RispondiElimina
  16. E ti pareva!.. Sei bravissima a "stravolgere" le ricette! Meno male che non le faccio mai quelle cosine sfiziose, sennò le mangerei tutte e diventerei una barca... :-)))
    Un bacione e buona notte!

    RispondiElimina
  17. un baciotto grande....:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  18. Minù...grazie!!!
    ciao

    May...grazie mille!
    Baci

    Paola....ahahah...non riesco a stare senza un impastino :))...la vuoi la pm??? Se passi stasera te la prendi, insieme alla gelatina ;o)
    Con il lievito di birra, va bene ugualmente, ma non garantisco sulla durata....

    Jajoooo....:PPPPP stamattina ne ho doppia dose da tostare....più tardi passa Ines ;D

    Juls...è vero! Sai che ormai non compro quasi più niente confezionato? ;D
    Grazie

    Lisa...vanno via che è una bellezza ;o)
    Grazie

    Claudia...grazie mille!!!
    Smuacckete

    Morena...grazie mille! Hai ragione, non l'ho specificato nella ricetta, si deve essere rinfrescata la sera prima.... vado a correggere e passo da te a ritirare il premio ;o)

    Federica...grazie mille!

    Laura...grassieee :))

    LaFra...grazie...vengo subito ;o)

    Mito...e andiamo! Grazie mille!!! :*

    Sara...anche qui da me se le conservano più volentieri nel pancino ;o)
    Oggi provo ad installare Skipe ;o)
    Bacio

    Manu e Silvia...grazie mille!
    Smack

    Giulia...grazie! Sai che stravolgere le ricette seguendo la fantasia è la cosa che mi piace di più? Non sempre riesco però! :D
    Tu barca??? Ma quando maiiii!!! :))
    Bacioni

    Silvana...grazieee :D

    Annamaria...grazie cara, bacio grande anche a te! :**

    RispondiElimina
  19. Buoni buoni...uno tira l'altro mi sa......
    baciotti!

    RispondiElimina
  20. ecco con queste bruschettine potrei fare contento il moroso per l'eternità...vediamo se sarà bravo ;P
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  21. No adoro le bruschettine e cose varie, pecacto non sappia fare la pasta madre!bravissima

    RispondiElimina
  22. Simo...grazie! E' proprio così...uno tira l'altro ;o)
    Bacioni

    Fra...dai...fallo contento!!! :D
    Bacioni

    Silvia...ciao carissima! La vuoi la pm? Mandami il tuo indirizzo via mail e te la spedisco ;o)
    Bacioni

    RispondiElimina
  23. Ciao Anto, se le faccio con il lievito di birra? Gli altri ingredienti li lascio inalterati? Grassssie. Baci.

    RispondiElimina
  24. Rainbow....prova a fare: 350 manitoba più 150 farina 0, 160/180 acqua, con 5 grammi di lievito di birra per lo stesso tempo di fermentazione(4/5 ore) e poi...fammi sapere ;)
    Bacionissimi!

    RispondiElimina
  25. Ho rinfrescato stasera...domani si fannoooooooo!!

    RispondiElimina
  26. Fatteeeeeeeeee non sono durate 24 ore...troppo buone...ho fatto le foto le posto prestissimo....ed ho fatto anche le pizzette delle simili...in questa settimana di malattia mi sono data alla panificazione...si sono divorati tutto!!!!

    RispondiElimina
  27. Evvivaaaa!!!
    Sono proprio contenta Lidia! ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  28. Anto le ho fatte secondo le tue indicazioni senza pm. Sono venute benissimooo, buonissimeeee. Grazie!!

    RispondiElimina
  29. Rainbow.....che bello!!! Sono proprio contenta, grazie a te! ;))
    Bacioni

    RispondiElimina