venerdì 6 febbraio 2009

La piadina sfogliata



......ho avuto il piacere di mangiare la vera piadina romagnola e cioè quella a Cesenatico nel mitico chiosco della mamma del grande Pantani!
Che bontà !
In famiglia la apprezziamo molto... e spesso... ci capita di acquistarla al supermercato e di mangiarla ... scaldandola prima di farcirla.
Giorni fa, ho visto nel blog di Cocò questa meraviglia e ho deciso di provarla.....anche perchè il sapore di quelle che compro non sempre ci soddisfa...
Sono rimasta senza parole......non solo è ottima.....ma anche dietetica!
Non c'è strutto bensì olio e ricotta...
in padella gonfia che è una bellezza(le bolle vanno bucate con la forchetta) ed è velocissima da preparare....

Ingredienti:

3oo gr. farina 0
2 cucchiai di olio extravergine
2 cucchiai di ricotta
1 cucchiaino di sale
acqua q.b.

Impastiamo gli ingredienti aggiungendo acqua quanta ne occorre a formare un impasto solido che si stacca dalle mani.
Lasciamo riposare l'impasto per mezz'ora circa. Poi suddividiamo l'impasto in 6 palline (anche di più se vogliamo ottenere delle mini piadine) e stendiamole con l'aiuto di un matterello, cercando di dare la forma rotonda.
Nel frattempo avremo scaldatosul fuoco una padella antiaderente o l'apposito testo.
Cuocere una piadina alla volta da ambo i lati. Una volta pronte, sarà sufficiente scaldarle di nuovo sulla padella e farcirle a piacere. Le mie erano con prosciutto cotto e stracchino (mancava la rucola....sigh)
Grazie Cocò.....le farò moooolto spesso ;o)
Stampa il post

41 commenti:

  1. Antoooo
    ma sai che stasera avevo pensato di papparmi una bella piadina??? quasi quasi me la faccio io anzichè usare quelle comprate!!

    complimentisssimi! bacini!

    RispondiElimina
  2. che buona ...mi vergongo di dirlo che la compro , ma vorrei provare a farla , mi prendo nota della tua ricetta, baci!

    RispondiElimina
  3. Mitiche le piadine... Io le compro, ma sto pensando di farle in casa... Intanto domani sera piadine speck e crescenza :D

    RispondiElimina
  4. Caspita che belle piadine!!E hai ragione sono anche dietetiche!Devo provarle assolutamente,fra quelle pronte alcune mi soddisfano abbastanza come gusto,ma non devo guardare gli ingredienti altrimenti non le mangio!!!complimenti per l'idea,le provo presto!!

    RispondiElimina
  5. Cara Antonella son felice che tu abbia postato questa mia ricetta la cose buone vanno diffuse per evitare che chi non sa continui a mangiare "schifezze" ciao

    RispondiElimina
  6. con la piadina si va dall'antipasto al dolce!!! che bontà!!! buon w.e.

    RispondiElimina
  7. bella ricetta Anto ed anche molto semplice, da tenere a portata di mano....anzi, quasi quasi me la copio subito!!!

    baci!!

    RispondiElimina
  8. eh si,questa si che e'davvero buonissima!!

    RispondiElimina
  9. Buona la piada sfogliata!!!!!!!
    Io la faccio col bimby però utilizzo lo strutto...ma mi salvo questa tua ricetta, mi sembra più leggera con l'olio evo!!
    Mi ricorda la consistenza della mia focaccia di Giovannina...slurp...
    baci e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  10. E noi che no ci abbiamo mai provato per mancanza dello strutto!! questa ricetta è veramente fattibilissima!! poi con un ripieno così...
    bacioni

    RispondiElimina
  11. questa cosa della ricotta nell'impasto non la sapevo proprio....devo provare prestissimo perché io la faccio spessissimo la piadina (praticamente ogni volta che non abbiamo pane...). grasssie. lety

    RispondiElimina
  12. La provo anch'io allora.....

    RispondiElimina
  13. Davvero buona la piadina sfogliata, noi la facciamo due o tre volte a settimana, essendo di Rimini è nel mio DNA ed è onnipresente sulle nostre tavole. La preferiamo al pane, di sicuro al pane comune.
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  14. Sara...provaci sono squisite! ;o)
    Baci

    Mary....anche io fino alla settimana scorsa le compravo....ora...non più ;o)
    Bacioni

    Mito...buoneee speck e crescenza!!! ;o)

    Vale...prova...ne vale veramente la pena ;o)

    Cocò...grazie ancora. Questa ricetta è favolosa! ;o)
    Ciao

    Manu....vero! Ero indecisa se postare ieri quella con la nutella ;-9
    Un bacio

    Morè...bravissima! Provala ;o)
    Baci

    Mirtilla...;o) bacioni

    Simo....è leggerissima e ci vuole un attimo ad impastarla....copia copia ;o)
    Bacioni

    Manu e Silvia...sentirete che favola! ;o)
    Baci

    Lety....anche io quando ho visto ricotta sono rimasta così :-O.....è incredibile!!!
    Ciao

    Sara...brava!!!
    Bacione

    Luca e Sabrina...è vero,son proprio buone! ;-9
    Bacioni

    Buon week end a tutti!!!

    RispondiElimina
  15. anche qua ne vanno pazzi, Anto...me la segno e GLIELA insegno...e se poi facessimo un piadina day?

    RispondiElimina
  16. Le ho fatte anche io e sono tutta un'altra cosa rispetto a quelle industriali!!! Buon week end Anto, noi stiamo andando a Napuleeee. Bacioni

    RispondiElimina
  17. Mamma mia che goduria!!!!!!!! mi piacciono tantissimo le piadine...

    RispondiElimina
  18. interessantissima questa ricetta!! io non le ho mai fatte in casa e non le compro neanche quasi più proprio per la presenza dello strutto...qui mi risolvi il problema e posso tornare a mangiare le mie adorate piedine!!!
    Domandina: hai provato a congelarle? hai idea di come si comportino dopo? secondo me si potrebbe anche congelarle una volta cotte per poi scaldarle all'occasione...che dici? Grazie mille!!

    RispondiElimina
  19. ma sono bellissime!!!! assolutamente da provare! ;-)

    RispondiElimina
  20. wow!!!!!!
    proprio la ricetta che mi serviva!!!!
    la faccio..la facciooooooooo!!!!!!!!!
    grazie Antooo!!!!
    un abbraccio e buona domenica!!!!

    RispondiElimina
  21. Cindy....siiiii...con tutte le farciture possibili!!! ;-9

    Paola...wowww....hai fatto shopping??? :P
    Bacioni
    P.s.:domani sentiamo quella persona...in questi giorni era fuori ;-)

    Clà....prova questa ricetta allora ;o)
    Smack

    Kakawa....non so come si comportino congelandole, facciamo così... chi prova prima informa l'altra ;o)

    Evelyne...grazie! Provale sono fantastiche! ;o)

    Dario....grazie a te!!!:)
    Bacioni

    RispondiElimina
  22. Una piadina così me la mangerei subito, anche con la febbre (che non vuole scendere, maledizione!) Bravissima
    CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  23. ciao, ne ho sentito parlare ..deve essere super..ne passi una??

    RispondiElimina
  24. Non compro mai le piadine, e anche se vivo nel profondo sud le faccio io a casa..io ho mangiato la crescia (credo si chiami così se nn ricordo male) ad urbino che è una sorta di piadina sfogliata,ma di un colore più giallognolo della tua..e da un paio d'anni vado alla ricerca di questa fantastica variante, mi sa che presto proverò la tua..bacio

    RispondiElimina
  25. Sono passata a ritirare le ultime ricette per la raccolta ed ancora una volta ti ringrazio per l'enorme contributo e per le splendide ricette che posti, bravissima!

    RispondiElimina
  26. Cooking Mama...grazie!
    Mi dispiace che tu abbia la febbre :(
    Un bacione

    Andrea...ma certo che te ne offro una.....accomodati pure ;D
    Ciao

    Mike...credo che tra gli ingredienti della crescia ci sia anche l'uovo....comunque se ti capita, prova questa versione della piadina e dimmi cosa ne pensi ;o)
    Baci

    Ele...grazie a te!!!
    La tua raccolta sarà una fonte inesauribile di idee ;o)
    Bacioni

    RispondiElimina
  27. wow! piadine senza strutto! sono da provare!

    Ti rispondo qua: su cook mi sa che non ci siamo mai incontrate( anche se la tua torta cocinella mi sembrava di averla vista da qualche parte!) e devo dire che ora neanche io lo frequento tanto, però è sempre fonte di ispiarzione!

    un bacio

    RispondiElimina
  28. Furfecchia....è vero!
    Anche io ogni tanto faccio un giro e ultimamente ho provato una torta di Papum ;o)
    Baci

    RispondiElimina
  29. Ma che bellissima ricetta! Grazie per il suggerimento la mia è molto simile! Devo dire che il tuo risultato è proprio perfetto!
    Grazie per avermelo segnalato!

    RispondiElimina
  30. Elisa mi ha appena passato la tua ricetta, in Portogallo è raro trovare lo strutto e la piadina quindi bisogna farla con altre ricette!

    ora ho la tua e chi mi ferma più?!?!?

    a presto!

    RispondiElimina
  31. Elisa...grazie a te!

    Desperate houseviz....sono felicissima!!!
    Grazie mille e a presto!

    RispondiElimina
  32. Ciao Anto :-*
    mi ha incuriosito molto questa piadina e ho voluto provarla
    buona e leggera sia come gusto che consistenza
    e poi rispetto a farla sfogliata con lo strutto è molto più veloce e cosa che non guasta.. il fegato ringrazia ;)
    entra a pieni voti fra le mie ricette preferite e da rifare.. rifare.. rifare

    Ciao e un abraccio
    Rosamunda (di cook)

    RispondiElimina
  33. Ciao Rosamunda! Sono felicissima che tu l'abbia provata e tanto tanto contenta di sapere che passi a trovarmi...un bacio grande!!! :-*

    RispondiElimina
  34. ciao,ho provato queste piadine,davvero davvero ottime!hanno lo stesso sapore di qlle fatte con lo strutto!incredibile..ma è la ricotta ke gli da quel sapore?vorrei capire ke funzione svolge nella ricetta qst ingrediente

    RispondiElimina
  35. Ciao Anto, secondo me la ricotta serve per dare la morbidezza giusta, comunque è incredibile quanto siano simili a quelle con lo strutto e quante calorie ci risparmiamo ;)
    Sono contenta che ti siano piaciute ;)

    RispondiElimina
  36. Ciao, sembra buona, con che cosa posso sostituire la ricotta?

    RispondiElimina
  37. Ciao Marianna, la particolarità di questa ricetta è proprio la presenza della ricotta al posto dello strutto, ti assicuro che è buonissima e sfogliata....inoltre è light! ;)

    RispondiElimina
  38. uuuuuuuuuuu ke acquolina!!!stasera provo a farla :)

    RispondiElimina
  39. Perfino dal Costa Rica facciamo le piadeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
  40. Grazie ragazzi!

    Dal Costa Rica??? Grandiiiiiiiiiii! ;)

    RispondiElimina